Andrea Missinato

Andrea lavora nel campo dell'IT da quasi 20 anni coprendo un po' tutto, da sviluppo a business analysis, alla gestione di progetti. Oggi possiamo dire che è uno gnomo spensierato, appassionato di Neuroscienze, Intelligenza Artificiale e fotografia.

Open Banking: restituire agli utenti quel che è degli utenti

Il 31 dicembre 2020 scade la proroga concessa dalla European Banking Authority (EBA) per l'implementazione della Payment Service Directive 2 (PSD2). La nuova direttiva europea per i pagamenti online, conosciuta anche come Open Banking, impone a banche e istituti di credito di aprire le proprie API ad altri attori Fintech approvati, con tutta una serie…

Open Banking: restituire agli utenti quel che è degli utenti Leggi tutto »

Visione e riconoscimento umano vs Deep Vision: qualche considerazione.

Quando si parla di Intelligenza Artificiale, il dibattito tende a scaldarsi molto in fretta, di solito tra una fazione asserragliata su un credo che prevede che le capacità umana non potranno essere eguagliate dalle macchine (quantomeno non in tempi brevi), e una fazione più propensa ad annunciare l'avvento prossimo, o addirittura già avvenuto, della nuova…

Visione e riconoscimento umano vs Deep Vision: qualche considerazione. Leggi tutto »

Computer Neuromorfici e Spiking Neural Networks: la nuova generazione del machine learning?

I computer neuromorfici sono computer che simulano il funzionamento del cervello e sono in grado di implementare deep learning a una frazione del costo energetico delle architetture tradizionali. Grazie agli smartphone di nuova generazione la tecnologia sta guadagnando rapidamente terreno.

Computer Neuromorfici e Spiking Neural Networks: la nuova generazione del machine learning? Leggi tutto »

Intelligenza Artificiale e architetture dedicate: la nuova era dei coprocessori matematici?

Architetture neuromorfiche, GPU, TPU: l'Intelligenza Artificiale dalla specializzazione al cloud Lavorare e sperimentare con le reti neurali è (ancora) possibile con qualsiasi genere di hardware, ma per farlo in modo efficiente, ovvero con tempistiche che siano ragionevoli occorre hardware dedicato. Usare hardware dedicato per Intelligenza Artificiale non è un concetto nuovo, e risale agli anni…

Intelligenza Artificiale e architetture dedicate: la nuova era dei coprocessori matematici? Leggi tutto »

Torna in alto